Grattacieli più alti del mondo

Sono edifici maestosi e simbolo di potere e ricchezza, dalla struttura spesso avveniristica e che affascinano i loro visitatori o semplici ammiratori: questi sono i grattacieli.

Se inizialmente gli USA sono stati i primi ad innalzare questo tipo di costruzione, nel corso del tempo anche altri Paesi hanno visto la realizzazione di strutture simili, soprattutto sempre più moderni e alti.

Se la costruzione di questi grattacieli è complessa, altrettanto si può dire per la loro manutenzione e pulizia. Infatti, se per un semplice edificio esiste un'impresa di pulizie dedita a questo scopo, per tali strutture esistono invece ditte specializzate nel lavoro a considerevoli altezze e in condizioni particolari.

Diversi comunque sono i grattacieli che si sono realizzati in diverse città e continenti, che si sono contesi, nel corso del tempo, la palma dell'edificio più alto del mondo:

  • Burj Khalifa (Dubai): attualmente è considerata la costruzione più alta al mondo con i suoi 828 metri di altezza, su cui si distribuiscono ben 163 piani, suddivisi tra gli oltre 1.000 appartamenti ed uffici, naturalmente di lusso. Tutti sono collegati con ascensori veloci, che raggiungono i 64 Km/h. Tuttavia, nel 2020, questo grattacielo dovrebbe essere superato dalla "Kingdom Tower" presso Gedda (Arabia Saudita), con i suoi circa 1.000 metri di altezza e ben 200 piani;
  • Shanghai Tower (Cina): posta nella capitale economica del Paese asiatico, questa struttura dalla forma cilindrica assai particolare si staglia per oltre 632 metri sul panorama della città, grazie ai suoi 121 piani. All'interno dell'edificio, vi è ospitato l'hotel più alto al mondo;
  • Abraj Al Bait (Arabia Saudita): innalzata nella città santa musulmana de La Mecca, con un'altezza di 601 metri e 95 piani, questa struttura ospita un hotel, una torre con orologio (la più alta alta nel pianeta) e diversi edifici, divenendo la più grande area a livello mondiale dove sorgono grattacieli;
  • One World Trade Center (USA): situato nel luogo dove sorgevano precedentemente le Torri Gemelle di New York, è un grattacielo di 541 metri (equivalenti a 1776 piedi, numero che fa riferimento volutamente all'anno della dichiarazione d'indipendenza americana). Con i suoi 104 piani, risulta essere stato tra gli edifici più costosi della storia e quello più alto del mondo occidentale;
  • Taipei 101 (Taiwan): il numero del suo nome indica i piani di cui dispone questo edificio. Alto 509 metri, ha una forma particolare, disposta lungo 8 moduli a piramide rovesciata ed ospita uffici. Ognuna delle sue facciate presenta una grande moneta ed altri simboli;
  • Shanghai World Financial Center (Cina): edificio che si innalza a 492 metri e dispone di 101 piani, con una struttura che ospita hotel, musei ed uffici. Esso possiede una forma assai particolare, con un'apertura nella parte superiore di forma rettangolare che gli è valso il soprannome di "apribottiglie".