Coworking e uffici a tempo: alla scoperta del servizio uffici virtuali solitamente compreso nel prezzo

Coworking e uffici a tempo venivano inizialmente scelti solo per brevi periodi. Ad un certo punto però il modo del lavoro ha subito una grande trasformazione: i liberi professionisti senza ufficio sono diventati sempre più numerosi, così come sempre più numerosi sono diventati i freelance con collaborazioni a progetto e i telelavoratori, nonché i dipendenti in trasferta a cui non viene offerto uno studio da cui operare. Da quando il mondo del lavoro ha subito questa trasformazione, coworking e uffici a tempo non vengono più scelti solo per brevi periodi, ma anzi per lunghi lassi di tempo. Gli uffici oggi vengono infatti affittati per almeno 6 mesi se non di più e le postazioni coworking vengono scelte con contratti ad accesso multiplo o con contratti ad accesso continuo e giornaliero. I business center hanno allora deciso di garantire a tutti questi clienti che sono sempre presenti in sede molte diverse tipologie di servizi, pensate per facilitare il loro business e aiutarli a gestire al meglio la loro attività. Tra i migliori servizi di questa tipologia, dobbiamo ricordare gli uffici virtuali. Che cosa significa? Di cosa si tratta? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su questo servizio innovativo.

Il servizio di ufficio virtuale consente a coloro che lavorano negli spazi di coworking o negli uffici di ricevere direttamente presso l’indirizzo del business center la propria corrispondenza, non solo ovviamente la posta di stampo tradizionale, ma anche le comunicazioni che richiedono una firma da parte del professionista e i pacchi. Quando possibile, le comunicazioni vengono trasformate in formato digitale e inviate subito al professionista via mail. In ogni caso, il professionista riceve l’avviso di avvenuta ricezione della posta. Come è facile capire, si tratta di formalizzare la domiciliazione legale del professionista direttamente all’indirizzo del centro, indirizzo che verrà utilizzato dal professionista ovunque, anche sui biglietti da visita, sul sito internet ufficiale, sulla pagina Facebook, Twitter e Instagram, su carta intestata e simili. Ma non è tutto. Avendo una postazione di lavoro in coworking o in un ufficio del business center, i possibili clienti e collaboratori andranno a cercare il professionista proprio a quell’indirizzo. Nel caso in cui il professionista sia presente, potrà incontrare clienti e collaboratori. Nel caso in cui non sia presente, i dati di questi ospiti verranno registrati e inviati al professionista, un vero e proprio servizio di reception insomma che consente di non perdere mai neanche un contatto.

Un servizio di questa tipologia deve essere considerato utilissimo dai professionisti, che altrimenti possono perdere contatti di lavoro, importanti comunicazioni e pacchi di elevato valore. Non solo, oltre a perdere tutto questo, i professionisti rischiano di perdere anche molto del loro tempo se non usufruiscono di un servizio di questo genere, con la necessità di andare a recuperare le comunicazioni infatti alle poste oppure presso la sede del corriere, dovendo spesso prendere l’auto, spendere tempo in fila, cercare parcheggio e attendere poi una volta arrivati a destinazione il proprio turno. Perdete tempo, lo sapete bene, non è possibile oggi: i lavoratori avrebbero anzi bisogno che le giornate fossero di 48 ore! Un servizio che consente quindi di eliminare questo rischio alla radice è assolutamente necessario.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi